Twin Worlds.

26 giugno 2014 § 6 commenti

Potrei sfruttare il giovedì per disegnare.nel senso semplice e tecnico del termine.

Alla fine sirene e cyborg sono più impegnativi per la mano destra che disubbidisce facilmente. però non posso e non riesco a cancellare quel piacere che dà il tratto.

un tentativo di semplificazione della realtà. di razionalizzazione. realtà riassunta in pochi segni, per essere meglio assorbita dagli occhi.

molto cerebrale. se si è davvero bravi magari si raggiungono luoghi oltre la mente di chi guarda.

per il momento non mi riguarda.

A volte mentre disegno (rari momenti di lucidità) mi mancano molto le lezioni di disegno (perlappunto) all’accademia. la modella, il foglio spaventosamente grande, il collo che inizia a bestemmiare, quei dannatissimi sgabelli. che alla fine disegno in piedi, è pure meglio.

il problema non è neanche tanto nelle mani: è il dannato occhio che perde le proporzioni. potrei odiare con molta determinazione questa tendenza al peggioramento. basta fermarsi un attimo e c’è una regressione repentina.

schicchere sul nervo ottico. per punizione.

Annunci

Tag:, , , , , , ,

§ 6 risposte a Twin Worlds.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Twin Worlds. su Faul sein ist Wunderschön.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: