They Are Among Us.

30 agosto 2014 § Lascia un commento

Oggi è una giornata più aliena del solito.perché non sono invischiata nella solita routine e perché ti penso e gli alieni sono tantissimi, diventano sempre di più e cominciano a differenziarsi, a presentarsi individualmente, a premere per essere rappresentati e liberati dalle trame cerebrali strette ed esauste che rinchiudo a fatica nella scatola cranica (tra poco si squaglia tutto e gocciolerà via dalle orecchie.)

Gli alieni amano le mandorle (se sono mandorle d’Avola cominceranno a cantare inni e lodi) e le mandorle, le olive, il tofu, lo yogurt di soja, il mellone, la granita, i pistacchi, il gelo, i pomodori. sono tanti fili rossi che ci collegano. possiamo usarli come fionda e farci scaraventare nelle galassie più lontane, a scoprire tutti gli alieni possibili, a scoprire la soluzione per la conquista e riparazione del mondo. 

e da sola a queste cose non ci penserei se non di sfuggita. come mondi irraggiungibili e sfocati. 

con te diventano veri e vicini. 

(Alivo. con un nome e un’eredità simile non potevi che essere una meraviglia sconvolgente senza fine.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo They Are Among Us. su Faul sein ist Wunderschön.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: