Lunedì vince per abbandono.

14 gennaio 2014 § 18 commenti

Punti interrogativi alla deriva. « Leggi il seguito di questo articolo »

Annunci

Faccia d’avena.

11 gennaio 2014 § 28 commenti

Ciotoline, poltiglie, intravisioni.(che potrebbe essere un dettagliato ed essenziale riassunto di questo blog. appoltiglio pure le parole e nelle ciotoline ci disegno. torna tutto.) « Leggi il seguito di questo articolo »

where the mind.

9 gennaio 2014 § 17 commenti

Lo appunto qui perché mi devo ricordare. almeno di non guardarmi allo specchio ma chiederlo direttamente a qualcun altro come appaio. a qualcuno che ci vede.
Che poi mi fisso sempre su dei particolari. e non sono fissata sui tuoi occhi perché sono grandi e azzurri, bionda. sarebbe veramente troppo poco. ai colori, ai tratti, alle forme ben fatte bisogna dargli un’anima. sennò hanno la stessa utilità di un bel soprammobile.
E diventerò insopportabile a forza di ripetere. niente. perché sono ridotta ad un silenzio senza solitudine. ed è così tranquillizzante.
(e grazie poi. che ancora ogni tanto mi pigliano le crisi d’identità e non capisco come mi ci ritrovo qui e adesso. circondata da individui ai limite dell’incredibile.)

Bestiabionda's delirium

IL primo ricordo che ho è uno scambio di tweet.
Ne venne prodotto il disegno di due fegati che giocano a calcio e uno di una “hola” di succhi gastrici.
Ombretta è un nome che mi ha sempre destato curiosità, un nome che ha sempre avuto uno di quei suoni “importanti” che magari un Eleonora o Sara non hanno per maggior uso comune.
Prima di vederla me la immaginavo adulta, altissima e con le spalle larghe.

View original post 383 altre parole

!

6 gennaio 2014 § 10 commenti

« Leggi il seguito di questo articolo »

Calze pronte.

6 gennaio 2014 § 4 commenti

« Leggi il seguito di questo articolo »

2014.

1 gennaio 2014 § 12 commenti

Non è che Ombromino sappia bene cosa farci con questo numero.(e più facile far esprimere le cose a lui.) « Leggi il seguito di questo articolo »

Dove sono?

Stai visualizzando gli archivi per gennaio, 2014 su Faul sein ist Wunderschön.