Cinquantuno.

4 settembre 2013 § 7 commenti

Piccoli tasselli che si predispongono all’incastro ma sono ancora troppo lenta.

mi sembra ci sia qualcuno a trattenermi per la schiena.

in ogni caso, avrò le stampe, avrò persino qualche maglietta. mancano i biglietti e i segnalibri manonlososelifaccio e decorazioni varie per il vicolo e il mio cervello ma chi ci spera più.

Sono caduta dagli scalini di casa. quasi il peggior modo di cadere da quell’ “altezza” (oltre quello c’è la frattura, insomma.). il lato sinistro del corpo è contusamente sconvolto, mi fa male il collo la dignità e qualche articolazione. e non ho tracce a parte quel livido così espansivo e viola sulla gamba. che è una meraviglia di colore.

parentesi di occasionale umiliazione.

Tra poco dormo. sperando di non risvegliarmi rattrappita.

(mi piace perdermi un po’ in questi pensieri inutili. mi distraggo. la monotonia di questo blog comincia a tediarmi alquanto.)

Annunci

§ 7 risposte a Cinquantuno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Cinquantuno. su Faul sein ist Wunderschön.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: