Trentacinque.

19 agosto 2013 § 3 commenti

Che poi in questo momento mi accontenterei di trascinarmi fino al letto.

(accontenterei è una parola balbettata di per sé.)

mancanze non preventivate. vecchi dolori che bussano sulle spalle (sono una vecchia, è questo?)

è la gobba. una martellata sulle prime vertebre dorsali me la darei volentieri. subito dopo, pianterei un chiodo vicino alla scapola sinistra. che il punto riesco a raggiungerlo con le mani ma non c’è perpendicolarità.

tenere la schiena dritta però, mica.

Dormo già.

 

Annunci

§ 3 risposte a Trentacinque.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Trentacinque. su Faul sein ist Wunderschön.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: