Venti.

3 agosto 2013 § 2 commenti

Continuo a raggiungere le tre, senza accorgermene troppo.

dall’una alle tre, il tempo fa un salto. non può essere altrimenti.

Ho bisogno di più tempo, rimandate l’esecuzione.

la paura rannicchiata si sta arruffando, gonfia il petto, i peli, il piumaggio. è un animale strano, non lo distinguo bene.

condenso in: cosa sto facendo? COSA. STO. FACENDO.

molte cose, ok. la cosa giusta da fare però?

la notte sale la nausea e la paura si stiracchia, ammicca e aspetta ancora.

Non è certo un  buon motivo per fermare la corsa. ormai sono lanciata. (in cosa? dove?)

perlomeno so che la velocità è piuttosto vergognosa. as always.

Questi post sono piccoli buchi nel cervello. un foro minuscolo dal quale osservare il marasma.

so come distrarmi e nascondermi le cose, sono più di vent’anni che mi conosco.

so che trucchetti usare contro di me.

Oggi ho preparato un gelatino senza-senza con i mirtilli e il cocco grattuggiato e il ghiaccio e ho sonno. volevo mettere la ricetta. che delusione.

(si legga: chidilusione.)

 

Annunci

§ 2 risposte a Venti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Venti. su Faul sein ist Wunderschön.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: