Otto.

22 luglio 2013 § 29 commenti

Sferzata di positività, la connessione c’è, sono al mio posto.

c’è stato pure il momento di esitazione “ora non ce la faccio a riprendere come prima”.

la facilità con cui mi abbandono all’inerzia mi insanguina gli occhi. ma sono pur sempre io a scivolare, senza resistenze. è la doppia valenza di questi atteggiamenti a farmi imbestialire.

Stavolta sono riuscita a rallentare il più possibile l’assuefazione, il cedimento. resistere, fino alla connessione.

faccio ugualmente cazzate ma. concentrandomi molto sul disegno ciò che sono restia ad affrontare rimane fuori dal campo visivo. posso intrattenermi nelle stesse solite abitudini modificandole appena per minimizzarle. per renderle giustificabili nel contesto di questi 30 giorni.

quanta furbizia. dovrei proprio farmi un applauso. in faccia magari.

Stanotte sono in preda ad un sereno e pacifico sarcasmo.

punto la sveglia. concentrazione.

 

Annunci

§ 29 risposte a Otto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Otto. su Faul sein ist Wunderschön.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: