Uno.

15 luglio 2013 § 18 commenti

Giusto perché come spartiacque si è fatto sentire. molto.

la giornata che doveva spaccare in due un periodo è una giornata spaccata in due.

e non è andata come avevo disposto che andasse (e quando mai. basta iniziare la frase per prevedere l’esito.)

Colazione saltata, orari che sfuggono tra le dita, attrezzature insufficienti.il giorno in cui ci si immerge nel bosco. è logico.

Almeno il bento. ultima certezza a cui aggrapparsi.

poi il panino con il formaggio, e non sono il tipo che si pente delle stronzate che fa ma oggi i solidi e fidati meccanismi “schiva la verità” sono schizzati via senza controllo, il crollo troppo evidente di alcuni “ultimamente” e la vorrei smettere di terrorizzarmi mentre insisto ad aspettare che qualcuno mi accompagni in un dirupo per lasciarmi la mano e darmi una spinta giù verso una lunga e dolorosa agonia.

il bento, il bento.

il riso con i semi di papavero. (non riuscirò a sostenere anche la fine dei semi di papavero. eppure ciò non mi impedisce di spanderli abbondantemente sul piano cottura e sul cibo sovrastante.)

i peperoni mi piacciono così. (così come, la ricetta la metterò a parte da qualche parte. perché questo è un post molto coerente e le occhiaie mi intralciano la vista.)

necci (che non mi piacciono affatto. voglio solo prepararmi una giacca invernale foderata di necci. tanto per averli a portata di mano quando arriva quella stagione che sto aspettando dall’anno scorso. invece ancora niente.) e stavolta piangiamo definitivamente l’estinto pesto al pistacchio.

Questo meritava almeno qualche giorno di contemplazione. (ho ancora troppo timore reverenziale nel disegnare gli alberi. li rovino irrimediabilmente.)

fatto sta che se fosse tascabile quest’albero lo porterei in giro. mai uscire di casa senza un po’ di ispirazione.

greetings from.

la tana del bianconiglio.

l’acquedotto delle cento bocche.

fate vobis.

(la mia conoscenza del latino comprende anche lupusinfabula. poi si ferma.)Ora ho molto sonno.

 

Annunci

Tag:, , , , , , ,

§ 18 risposte a Uno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Uno. su Faul sein ist Wunderschön.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: