Polenta ostruzionista.

4 aprile 2013 § 22 commenti

La polenta mi si va accumulando nelle cartelle. occorre rimediare.

prima di partiretornaremanontornare avevo mangiato questo a colazione.

polenta dolce, molto molto compatta. molto.

la colazione ritardataria della ritardata. (gli ultimi due termini sono commutativi.)

andavo di fretta. mi è caduta una quantità incontrollata di farina nell’acqua.

ho fatto tardi. perché non riuscivo a mandare giù in fretta quelle volute iperdense.

non è un cibo che si possa consumare velocemente insomma. (e per una volta il titolo non è a caso. stappamo lo sciampàgn)

(abbiamo presentato l’ennesima disserazione polentosa. con la collaborazione di: semidilino e pezzettididatterosbucciato. e quello che dovrebbe essere un mirtillo rosso.)

ah, poi c’era lo sciroppo d’acero. che sto centellinando perché il livello è sceso sotto la metà. e io temo.(love it too, little maple syrup thief)

Annunci

Tag:, , , , , ,

§ 22 risposte a Polenta ostruzionista.

  • comunque me lo stavo domandando perciò mi sono pure degnata di rispondermi. sì: gli struzzi fanno ostruzionismo. sono abili. hanno imparato dalle ostriche, maestre in quest’arte.

  • Wish aka Max ha detto:

    Tutt’al più gli struzzi possono fare ostruzzionismo con due zzeta. e pensa che ostrich in inglese vuol proprio dire struzzo.

    • vedi? tuttotornaaaaaaaaaa
      stavo pensando proprio ad ostrich che mi vengono invariabilmente in mente le ostriche nonostante sappia che. ma ho saltato a piépppppari tutti questi ragionamenti inutili. ostruzzionismo ostruzzionismo. quanto suona bene *_*

  • Michele ha detto:

    Sembrava tutto fuorché polenta. Ma visto che sono un goloso da competizione (Stasera ho fatto degli stinchi alla birra da paura. Su face e instragram hanno avuto il loro bel successo) l’assaggerei con immenso piacere 🙂
    Poi lo sciroppo d’acero è delizioso

    • è deliziosooooo
      finisce troppo in fretta.
      mettendo insieme il sapore giallomais della polenta e il dolce quasibruciato dello sciroppo d’acero. devo dire che è la morte mia. (il coma, va. che quando metto le mani su gorgonzola e mascarpone e le sciolgo su una spianata di polenta degna ne riparliamo. anzi, non ne riparliamo perché sarò morta *_____*)
      la birra è davvero un’ottima alleata, non c’è che dire.

      • Michele ha detto:

        Hahaha beh gorgonzola e polenta è da urlo 🙂
        La birra è la miglior soluzione alla sete. Quando manca il vino 🙂

      • oh, si potrebbe dire molto a riguardo.
        diciamo che tendo sempre a soluzioni meno “dissetanti” (vabbè sono una beona. voglio le scure le rosse il vino rosso e devono avere un sapore che poco ci manca se senti solo quello.)
        diciamo che oltre all’accostamento sogno la degustazione. con la cioccolata. con un sigaro (?). episodi distaccati dai pasti insomma. (così me inciucco per davvero. sogni state buoni.)

      • Michele ha detto:

        Eh non male. Anche se con la cioccolata. Da relax prediligo il rum molto invecchiato. O un barolo chinato (che non è il barolo ossequioso verso i potenti) 🙂
        La scura. Guinness originale irlandese a vita.
        Dovremmo bere qualcosa prima o poi

      • allora. premesso che sia in vini che in birre non è che abbia tutta questa gran cultura. (Guinness *-*) il punto è che la voglia di imparare non mi manca mica. e non ho molte occasioni di dedicare il dovuto tempo a un whisky. che conosco davvero appena. ruhm ancora meno. insomma. è un terreno rischioso. un po’ come quello dei formaggi. 🙂

      • Michele ha detto:

        Ah io sono un formaggiomane. Con adorabile abbinamento a passiti e sopra tutto sauternes. L’ambrosia del formaggio 🙂
        E sul rum sono ferrato. Te lo farei assaggiare alla caraibica. Rum stravecchio con polvere di caffè. Zucchero di canna e fettine d’arancia

      • ecco qua. d’altra parte già lo sapevo dichemortedovevomorire. sepolta di formaggi e passiti. ma certo. 🙂

      • Michele ha detto:

        Ma con miele e composte come ciliegina 😉

      • Michele ha detto:

        🙂 eh se si deve esagerare esageriamo.

  • pani ha detto:

    lo sciroppo d’acero è un po’ costoso. e se ne piantassi uno in giardino?

    • io dovrei piantarne un paio di ettari. ne faccio un consumo limitatissimo per farmi durare ogni goccia d’acero a lungo. ché non c’è garanzia di riuscire di nuovo a convincere che lo sciroppo d’acero mi serve. mi serve. sennò come la faccio la polentaquesta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Polenta ostruzionista. su Faul sein ist Wunderschön.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: