Ye. proprio quando non ci pensavo più.

24 maggio 2012 § 17 commenti

Pranzo del giorno.

Miglio con miele e arancia plus fagiolini al vapore accroccatiaffffianco.

e così risolvo un proposito della settimana e the new recipe per il contest di Cuocopersonale! che sono contenta continua a motivarmi di mese in mese a cucinare con più dedisciooooon (vedi il widget? ci ho messo tanto a sistemarlo, sono un’impedita. more information there). anche se mi piacerebbe diventare più efficiente  e postare qualche ricetta in più, anche solo per gradire insomma..

ovviamente dei fagiolini non frega nulla perché sono il misero contorno. (non è vero, sono buoni! al vapore con un pomodoro smezzato on the top e olio e salealleerbemaipiùsenza. a onor del vero.) 

very simple very fast.

per una porzione (vedi coppetta) servono: 80 grammi di miglio, un’arancia, un cucchiaino di miele d’eucalipto, 3 chiodi di garofano, sale e pepe. 

mettere a bollire 240 ml d’acqua con i 3 chiodi di garofano allegramente galleggianti [in linea di massima per cuocere il miglio servono (pesodelmiglio) ×3 ml d’acqua]. quando l’acqua bolle rimuovere i chiodi di garofano e aggiungere un pizzico di sale (omissibile) e buttare il miglio inside the pot (che si legge insaidddépot). mentre il miglio cuoce (ce mette circa una ventina di minuti) tagliare l’arancia a metà. una metà andrà sbucciata e tagliata a fette da aggiungere alla fine on the plate (oggi va così), l’altra metà andrà spremuta. tenendo conto che la vitamina c sarebbe opportuno spremere l’arancia più tardi possibile. ma tanto, appena mancheranno pochi minuti alla cottura del miglio e l’acqua sarà stata quasi tutta assorbita, il succo d’arancia andrà versato onthemiglio, subito seguito dal cucchiaino di miele, e il tutto andrà lasciato a fuoco basso finché il miglio non è pronto. eventualmente si può aggiungere parte del succo d’arancia per finire la cottura del miglio ed il resto una volta spento il fuoco. incoppettare, guarnendo con scorzette di buccia d’arancia, gli spicchi precedentemente tagliati e pepevario.

e non può mancare la manina sproporzionata. mi ci sto affezionando

non ustionarsi mentre si gira il miglio (NON ustionarsi, capito manina?)

adesso facciamo una precisazione. quel piccolo fiorellino che ho aggiunto per guarnire si può tranquilla mente lasciare in giardino. poiché codesto fiore spontaneo conosciuto come botton d’oro fa parte della famiglia dei ranuncoli! che sono tossici! in non so quale. certo non l’ho mangiato. l’ho poggiato sull’arancia e poi ho il dubbio facendo una veloce ricerchina. non è tanto la tossicità quanto il fatto che è una specie protetta e non andrebbe colta -si guarda intorno circospetta-

crescono periodicamente nel mio giunglagiardino. per cui meglio non pensare alle stragi che ne ho fatto da piccola, cogliendone mazzettini per mamma. (che poi sono più una margheritomicida. i botton d’oro devono avere un buon sapore perché sono una gradita meta di parecchi insettini e parassiti vari.)

apparteciuò. ero sul disperato andante mentre cercavo qualcosa da pranzare. uhm. l’unico ingrediente del contest che figurava tra le provviste chez moi era il miele. mi sono gettata nella ricetta succitata con rassegnazione. e il risultato è stato davvero inaspettatamente buono.

non ci posso credere che il post sia così breve -ride-

benebene. ho dei progetti piuttosto idioti che vedranno il loro inizio a breve -si allontana con cautela-

(che poi le foto fanno un po’ schifo mh. grazie al repentino avvicendarsi del buio pretempesta e della lucetta della cucina. yeeee. insomma è proprio primavera.)

nota aggiuntiva delle ore 0:57

sono un’idiota -ride-. e anche se potrebbe non essere necessario aggiungere dell’altro. il motivo è che, guarda un po’, i fagiolini erano tra gli ingredienti di maggio. e chi se lo ricordava. vabbè non serve una grande spiegazione for that plate. adesso vado a ridermi in faccia allo specchio, mi calmo e vado a dormire.

Annunci

Tag:, , , , , , , , , ,

§ 17 risposte a Ye. proprio quando non ci pensavo più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Ye. proprio quando non ci pensavo più. su Faul sein ist Wunderschön.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: