Visual Nonsense. coloured experiment.

24 maggio 2012 § 32 commenti

Senza troppi preamboli.

ecco quello che succede a lasciare sola una invasata munita di acquerelli all’una di notte. che poi lo scanner non rende giustizia ai colori e non si riesce a dormire bene.

the burned one

 

madness

 

doll’s head

 

la morte in vacanza

 

e sono pure di numero 4. questo è un post totalmente fuori schema.

Annunci

Tag:, , , , , ,

§ 32 risposte a Visual Nonsense. coloured experiment.

  • La cucina di Elena ha detto:

    Con gli acquerelli sei fantastica!!! E per la varità anche le tue ricette sono fantastiche nella loro pulita semplicità… Io ci capito poco dalle tue parti. Ho paura di cosa troverò, a dire il vero… 🙂 Però è tutto di un senso estetico così bello… Ma c’hai mai pensato a esporre i tutoi acquerelli???

    • ehm ehm. con calma. sono un po’ piccoli per essere esponibili (questi qua su sono “ritagliati” dallo stesso foglio) perché in genere ho sempre miniquaderni e foglietti. che sono più comodi da portare in giro rispetto al blocco di 18 chili di cui avrei bisogno. non ultimo nel paese dove abito non è che ci sia molta vitalità. c’è qualche animella un pelino presuntuosa che pensa di essere L’Artista. non c’è spazio per collaborazioni e crescita. però ci sto pensando da un po’.. in ogni caso ti ringrazio !!!!!

      • La cucina di Elena ha detto:

        passerottina, pensaci e vola alto! che tanto a rimanere coi piedi x terra ci pensa la quotidianeità paesana…Vola, + alto che puoi!!! Poi a cascare a terra sei semppre a tempo! 🙂

      • yes yes! sono d’accordo. è un periodo che mi sento nella fascia umorale medio-alta. infatti si stanno definendo un po’ di cose. era pure parecchio che non spennellavo di qua e di là ^^

      • La cucina di Elena ha detto:

        vola altooo!!! Che a cascare c’è sempre tempo… L’avessi capito prima…

      • -annuisce- sono anche decentemente imbottita da poter cascare con una certa sicurezza. ehm.

      • La cucina di Elena ha detto:

        favuzza!!! Mica dicevo fisicamente!!!! So solo che 6 brava e che se fossi in te non mi sottovaluterei…

      • ma certo XDDDDD
        ovviamente è più facile darsi degli incapaci, mettendo le mani avanti. ma riconosco che so fare qualcosa di buono o perlomeno qualcosa che possa essere utile in qualche maniera ad altri, fosse anche mezzo minuto di vuoto mentale a pensare “ma che è quella macchia rosa?”. quindi va più che bene!!!!

      • La cucina di Elena ha detto:

        va benissimo… però non ti sottovalutare, mai!!! Il mi’ babbo è ancora qui che rimpiange la sua carriera da pittore. In silenzio però, senza farsi sentire… Ma ha una figlia a cui piace l’hard rock. e figuriamoci se l’hard rock sta in silenzio…

      • RIGHT! quella di pittore, se fosse possibile definirla carriere specie nell’epoca corrente, non risente del tempo. non è mai tardi per fare tutto forse suona esagerato. ma se si riuscisse a pensare almeno un momento che una cosa, una sola ce la dobbiamo. si trova il tempo per fare un’unica cosa che ci piace, fosse pure metterci lo smalto con le dita dei piedi. sapersi lasciare del tempo e fare almeno una cosa che ci piace. working on. che fatica. in questo caso serve proprio uno stordimento da hard rock.

  • pani ha detto:

    ci farei delle magliette, oppure anche delle copertine di libri, oppure anche dei piccoli quadretti. Perfino la tappezzeria.

  • Wish aka Max ha detto:

    Ma per caso the burned one ha a che fare qualcosa con il nuovo avatar?
    La morte in vacanza è geniale. E in ogni caso sono tutti molto belli, molto intensi. Brava. Ha ragione chi dice che dovresti provare ad esporre. Senza illudersi di farne un mestiere, ma come diceva Jannacci “per vedere di nascosto l’effetto che fa”

    • esattoesattto! il “mestiere” mi ha fatto vagare un annquasidue tra le mura accademiche con pessimi risultati in primo luogo sul ciò che producevo. sono calata drasticamente, non disegnavo più.
      il posto dove esporre più o meno c’è. sto rimpolpando la schiera di fogli volanti.
      su über mich si vede meglio anche la foto dell’avatar che è precedente. però è vero inconsciamente l’ho disegnata così!!!! risposta: ha indubbiamente qualcosa a che fare con l’avatar e lo ignoravo pure. approfondimento non richiesto: fondamentalmente è un errore (penso si intuisca) perché ho macchiato il viso col colore e non mi piaceva quindi ho spappolato via la carta (un po’ come quando disegnavo tutte tizie con una benda sull’occhio perché sbagliavo a disegnare il secondo occhio. o lo evitavo direttamente.) everything comes from error.
      ( commento delle 6e58! che mattiniero. in teoria pure io ecco. ma mi sono svegliata solo ora.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Visual Nonsense. coloured experiment. su Faul sein ist Wunderschön.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: