Intermezzo. phase zero

12 febbraio 2012 § 2 commenti

Seppure mi vergogni come una ladra.

ma ho l’occasione di sistemare una pagina nascente e un frammento di passato recente. (i nodi verranno al pettine quando deciderò di affondare le mani in quello offuscato dal tempo).

e mi piace anche fare un pò di scena. per cui istituisco che:

  • i post chiamati “intermezzo” racchiuderanno poesie
  • le poesie ivi racchiuse dovranno essere 3
  • i punti che devono essere rispettati per realizzare un “intermezzo” devono essere 3

-si girò e se ne andò soddisfatta- .

no, purtoppo no. non così in fretta.

in genere non titolo. a meno che non pensi al titolo prima che al resto della posesia o pensi un marasma di roba tutta insieme. in genere non titolo.

prima che ci ripensi dunque. mh mi è venuto in mente un punto 3 decente.

  • i post chiamati “intermezzo” racchiuderanno poesie
  • le poesie ivi racchiuse dovranno essere 3
  • le 3 poesie dovranno essere datate ed esposte in ordine crescente

al che sarebbe leggittimo domandarsi perché non ho corretto la parte di prima invece di riscrivere tutto. ebbene sto semplicemente prendendo tempo.

 

 

16/09/2011

(sedendo al solito tavolo della cucina, momento di ordinaria follia e straordinaria vitalità, terminata alle 02:03)

non ho parole
schiudenti petali di luce sulla lingua
o celati frammenti alla memoria,
solo rapsodie stonate e mente amara.

dove ho perduto l’alba della parole?

la mia aurora 
è già vespero,
susseguirsi di mormorante angoscia.

ma il pesce di fondale 
vede appena, riflessa,
la celeste ambigua volta 
e, baluginanti, i relitti roventi.

 

 

04/12/2011

(aspettando Oku sedendo su un sasso alla fermata degli autobus, momento culmine della furia della quiete prima della tempesta, intorno alle 09:45)

serrarsi tra gli alberi la nebbia, 

colata opalescente
attutisci la montagna;

concretizzarsi la nuvola
in argentei aghi;

spirali di capelli negli occhi
mentre cerco l’orizzonte.

 

 

04/01/2012

(aspettando che aprisse il negozio di caramelle per riempire la calza per Oku sedendo sulle scala davanti ad una cattedrale, momento di allerta in seguito all’avvicinarsi di molti e molti piccioni affamati, intorno alle 10)

risvegliarsi

nella luce opaca,
nel rumore intermittente.

cosa ti spinge i piedi a terra la mattina?
cosa ti corica la notte?

in verità:
non saremo mai liberi dalla paura.

 

 

dopo aver respinto con disgusto la melensa banalità della poesia scritta con i caratteri inclinati, 3 note tanto per gradire, da tenere a mente:

  • la data e la poesia saranno scritte in grassetto
  • la data dovrà distare dal paragrafo precedente 3 invio
  • il carattere inclinato sarà bandito dai miei sproloqui fino a nuovo ordine

 

ok, praticamente questo post, in particolare per quanto riguarda punti e note l’ho scritto appositamente per la mia scarsa memoria parlandomi da sola. ordinaria amministrazione.

inoltre pensando e ripensando mi sono risolta a non aggiungere immagini negli eventuali “intermezzi”. sarebbero di troppo. e forse sarebbe il caso di spiegare che mi viene spontaneo scrivere una poesia e concentrarmi spasmodicamente finché non l’ho terminata.

ma mhhh meglio non inerpicarsi per questi impervi ragionamenti a quest’ora -biascicò con gli occhi vitrei- .

Annunci

Tag:, , , , , , , , ,

§ 2 risposte a Intermezzo. phase zero

  • Bibi ha detto:

    ahahahaha
    io a scrivermi da sola ancora non ci sono arrivata, ma a parlarmi da sola si. sempre.
    u.u

    • sto sviluppando modi meno rumorosi (specie se vago ancora per casa passata la mezzanotte) per cui dopo lo sproloquiarmi addosso ho iniziato anche a rovesciarmi valanghe di parole cartacee..influisce un pò sull’ordine dei miei spazi per cui ho deciso di sguinzagliarmi anche nel web ^-^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Intermezzo. phase zero su Faul sein ist Wunderschön.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: